Salve amici, come dicevamo il primo acuto generalizzato dell’inverno arriverà domani notte e durerà fino a S. Silvestro. Le zone più colpite come dicevamo saranno quelle adriatiche meridionali dall’Abruzzo fino al Salento. Tutto il paese sarà interessato da un calo termico che si esprimerà in gelate sulla Pianura padana fino alla fine dell’anno. Temperature ancora miti sul nord ovest. 

Tornano le gelate in pianura padana e sulle zone interne di tutto il paese. Queste le temperature previste per le ore 6,00 del 30 dicembre per il consorzio LAMMA

Ma dove nevicherà ? Ci aiutiamo ancora con le mappe del consorzio LAMMA vedremo che tre saranno i momenti più interessanti per le precipitazioni e le temperature: giovedì alle ore 00,00, giovedì alle ore 6,00 e venerdì alle ore 6,00. Vediamone i dettagli.

Precipitazioni nella notte di domani su Abruzzi e Molise con zero termico a 1000 m. Ciò significa che ci aspetteremo nevicate intorno ai 400 m
.
Precipitazioni su Sila e sud-est barese nel pomeriggio sera del 29. Con zero termico introno agli 800m.

Importanti nevicate sicuramente sulla Sila nel pomeriggio-sera di giovedì dai 400 m in su. Possibili fioccate su Tarantino e Barese dai 200-300 m in su.

Il momento più favorevole alle nevicate in Puglia. Le ore 6,00 di venerdì.

Massimo afflusso di freddo in quota previsto per venerdì alle ore 9,00 con le -8 a 850 Hpa che irrompe sulla Puglia.

Le ore che andranno dall’alba alle 9,00 del mattino di venerdì quelle più favorevoli a nevicate a bassa quota su Puglia, con la  Sila ancora interessata da nevicate. Quindi confermiamo spolverate locali a macchia di leopardo nel primo colpo invernale per l’Italia centro meridionale. Seguiteci nelle prossime ore per sapere se queste stime saranno modificate con l’avvicinarsi dell’evento.

Annunci