Diamo qui di seguito, come avevamo preannunciato, il bollettino integrale della protezione civile per le prossime 48 ore.

5 GENNAIO

05012017_oggi_d0.jpg

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, su Abruzzo, Sicilia settentrionale e Calabria meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– sparse, localmente anche a carattere di rovescio, su Marche, Umbria e Lazio orientali, Molise e resto del sud, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate:
– su Marche, Abruzzo, Molise, settori orientali di Lazio e Umbria, in abbassamento fino al livello del mare, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino ad abbondanti a quote collinari e montane dell’Abruzzo;
– sulla Campania orientale e meridionale, sui settori settentrionali di Basilicata e Puglia, al di sopra dei 700 m, in abbassamento dalla serata fino a livello del mare, con apporti al suolo deboli alle quote più basse, generalmente moderati a quelle collinari e montane;
– sul resto di Puglia e della Basilicata, sulla Calabria e sui settori settentrionali della Sicilia al di sopra dei 1000 m, in abbassamento fino ai 300-500 m ed in ulteriore abbassamento fino al livello del mare durante la nottata, con apporti al suolo deboli alle quote più basse, generalmente moderati a quelle collinari e montane.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale e sensibile abbassamento al centro-sud.
Venti: forti dai quadranti settentrionali su alto versante adriatico, Liguria e regioni centro-meridionali, in intensificazione fino a burrasca, con raffiche di burrasca forte, specie sui settori litoranei e sui rilievi; forti o di burrasca settentrionali sui settori alpini, con raffiche di Foehn nelle valli alpine e sulle adiacenti zone di pianura.
Mari: da agitati a molto agitati il Mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia; molto mossi, tendenti ad agitati, i restanti bacini.

VENERDI 6 GENNAIO

06012017_domani_d0.jpg

Precipitazioni:
Nevicate:
– fino a quote pianeggianti o a livello del mare su Abruzzo, Molise, Puglia centro-settentrionale, Basilicata settentrionale, Calabria meridionale e Sicilia settentrionale, con apporto al suolo generalmente moderati, fino ad abbondanti alle quote collinari e montuose, specie di Abruzzo e Sicilia settentrionale;
– fino a quote pianeggianti o a livello del mare su Marche, sui settori orientali del Lazio ed Umbria, sul resto del meridione, eccetto i settori costieri della Sicilia meridionale, con apporti al suolo da deboli a localmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale diminuzione, localmente sensibile al centro-sud, con valori bassi o molto bassi e gelate, specie nelle zone interessate dalle nevicate.
Venti: da forti a burrasca dai quadranti settentrionali sulle regioni centro-meridionali, con raffiche di burrasca forte, specie sui settori litoranei e sui rilievi; forti nord-orientali sull’alto versante adriatico.
Mari: da agitati a molto agitati tutti i bacini centro-meridionali; inizialmente agitato, tendente a molto mosso, l’alto Adriatico.

VENERDI 7 GENNAIO

07012017_dopodomani_d0.jpg

Precipitazioni:
Nevicate:
– fino a quote pianeggianti o a livello del mare su Puglia centro-meridionale, Calabria meridionale e Sicilia settentrionale, con apporti al suolo generalmente moderati;
– fino a quote pianeggianti o a livello del mare su Abruzzo, Molise e resto del sud, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale aumento, ma con ancora diffuse gelate nelle zone interessante dalle nevicate.
Venti: forti dai quadranti settentrionali su tutte le regioni centro-meridionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte sul meridione.
Mari: da agitati a molto agitati i bacini meridionali; molto mossi i bacini centrali, fino ad agitato l’Adriatico centrale.

Annunci