Molti pensano al mese di marzo come ad un mese prettamente invernale. Lo è ancora per molti paesi europei, in Italia, questo mese si divide statisticamente in periodi al di sopra dell medie e periodi al di sotto delle medie. Nello specifico: gli anni: 1874-1875-1883-1892-1907-1932-1939-1944-1949

-1956-1958-1962-1971-1973-1987-1996-1998-2005-2006

hanno fatto registrare in Italia anomalie diffuse al di sotto dei 2°C rispetto alla media cclimatica. Mentre gli anni: 1872-1873-1876-1881-1882-1884-1885-1896-1897-1920-

1938-1959-1972-1989-1990-1991-1994-2001-2001 hanno fatto registrare in Italia diffuse anomalie superiori di oltre i 2°c alla media climatica. Come si può evincere dalla statistica su 145 anni 19 sono risultati fortemente al di sopra della media, 19 fortemente al di sotto con il resto degli anni a oscillare tra valori in media, positivi o negativi.

i6n38Vkq54

Ecco la media dal 1948 ad oggi, evidente come le temperature in Europa, soprattutto orientale siano leggermente sotto la media climatica mentre quelle in Italia siano sostanzialmente in media con una piccola area negativa sul centro-sud dovuta probabilmente ad una maggiore presenza di anomalie negative sul periodo 1948-2016 rispetto a quelle positive solo 8 infatti, delle 19 sono rientranti nel periodo in questione. Dunque, paradossalmente marzo non sembra subire pesantemente gli effetti del GW. Infatti, se vi fanno paura le assolate e calde temperature di questi giorni avreste dovuto sentire quelle tra gli anni ’70 ed ’80 ’90 dell’ottocento che proponiamo qui di seguito.

1882
1882
1881
1881
1873
1873

Paradossalmente quindi i marzo in periodo di GW sono stati più pazzi di quel che si pensi, basta infatti pensare alle grandi anomalie negative del 1987

1987
1987

O più recentemente a quelli del biennio 2005-2006

Gli ultimi due anni dove si sono registrate anomalie cospicuamente negative. In questi ultimi anni marzo ha oscillato all’intorno della normalità ed anche questo che sta passando sembra seguirne a grandi linee la regola. Se dovessimo fare una statistica si presentano mesi di marzo freddi ogni 7-8 anni circa per cui essendo l’ultimo anno freddo il 2006 per cui l’appuntamento per un prossimo marzo da brividi potrebbe essere prossim, anzi è già in ritardo…

Annunci