Siamo all’inizio del mese e come al solito forniamo ai nostri utenti la lista delle anomalie storiche del mese di maggio dal 1851 fino ad oggi. In questo articolo ci occuperemo soprattutto delle anomalie di segno positivo. Nel corso di questi 164 anni nel mese di maggio abbiamo registrato in Italia anomalie calde degne di nota nel: 1852-1862-1865-1868-1869-1875-1878-1884-1889-1908-1917-1920-1921-1922-1923-1924-1934-1945-1953-1968-1971-1986-1990-1997-1999-2000-2001-2003-2006-2007-2008-2009-2011-2015. Particolarmente impressionante l’accelerazione delle anomalie positive subite nel nostro paese negli ultimi vent’anni. Pensate che la frequenza di anomalie positive è passata da un numero di 25 dal 1850 al 1999, praticamente un maggiolini sei anni a ben 9 mesi di maggio sopra media negli ultimi 18 anni, praticamente uno ogni tre anni. Particolarmente pesanti sono state poi le anomalie termiche, superiori ai 2°C nei seguenti anni:

1868

1868
1868

1875

1875
1875

1884

1884
1884

1920

1920
1920

1923

1923
1923 

1924

1924
1924

1945

1945
1945

1968

1968
1968

2000

2000
2000

2003

2003
2003

2007

2007
2007

2008

2008
2008

2011

2011
2011

Interessante notare la relazione tra i mesi di maggio con anomalie superiori ai 2°C e le estati successive. Negli anni che vanno dal dopoguerra ad oggi, infatti spesso a mesi di maggio con anomalie calde sono seguite estati che confermavano sostanzialmente questo andamento. Vediamo a tal proposito una mappa che ne descrive appunto la relazione.0Qm3lr6IKr.png

Interessante infine notare che dal 2011 non si registrano pesanti anomalie calde in Italia ed, a parte quella del 2015, abbiamo addirittura registrato sempre mesi al di sotto della media. Come andrà quest’anno? Vedremo,  per il momento il mese sembra riservarci una prima onda termica al sud della cui portata valuteremo nei prossimi giorni.

Annunci