Sono usciti i resoconti del CNR sul mese d’aprile in Italia, queste le mappe forniteci dal Centro Nazionale Ricerche.

Nello specifico il mese appena passato è stato il 17simo più caldo di sempre con una anomalia di +1,65°C sulla media clino. Rimane dunque il record del 2007 con +3,17°C rispetto alla media clino. Come abbiamo più volte descritto, il mese passato è stato anche secco, nello specifico il 41simo più secco della storia. Possiamo infine rendere conto anche dell’inverno 2016-17 in Italia con le mappe che seguono:

inverno

Inverno sottomedia termica in Puglia e sopramedia sulle regioni tirreniche in un contesto comunque di leggero sopramedia termica. Nello specifico l’inverno 2016-17 in Italia chiude con una anomalia positiva di +0,49°C che lo colloca al 21simo posto tra gli inverni più caldi di sempre. precipitazioni 4

Forti le anomalie precipitative infine al centro nord con picchi precipitativi anomali invece sull’ Abruzzo, visibili in questa mappa e responsabili delle tragiche risultanze che ben conosciamo dalla cronaca dello scorso mese di gennaio. Si confermano dunque il contesto climatico degli anni 2000 caratterizzato da fenomeni violenti e localizzati in un contesto comunque più mite rispetto al passato.

Annunci