Meteo Giovanni Micalizzi

GFSOPEU00_207_2.png

I modelli fisico matematici di oggi, sono nei loro aggiornamenti a dir poco impressionanti.

Molte zone del Centro-Nord, aree alpine, balcaniche e fin verso la mittel Europa rischiano una colossale ondata di caldo.

Dal 30 di  Luglio partirebbe un flusso sud occidentale via via più caldo, in risalita da Sw con asse obliquo verso Ne, con temperature in deciso aumento ovunque.

Ma sarà nei giorni successivi che il tutto potrebbe intensificarsi, con lo sganciamento di bollenti correnti africane derivate da una minacciosa e pericolosa oscillazione del getto in pieno Atlantico meridionale.

Una mossa deleteria, correnti fresche punterebbero l’area atlantica, scagliando cosi un maestoso hp africano di grossa portata (anche storica) in buona parte delle Regioni italiane  (target centro/nord, aree balcaniche, buona parte di aree geografiche non abituate a temperature cosi estreme).

Isoterme alla quota di 1500 mt e gepotenziali degne delle più colossali ondate di caldo estremo, soprattutto appunto…

View original post 21 altre parole

Annunci