Meteo Giovanni Micalizzi

meteoallertcaldoprimiagosto2017

La forte ondata di caldo, con apice attorno ai primi 3-4 giorni di Agosto potrebbe coinvolgere più Nazioni, seguire una traiettoria da Sw verso Ne ed essere molto estesa, schiacciandosi poi verso Sud/Est seguendo un giro orario.

Le zone che potrebbero ricevere il forte alito africano, condito magari da possibilità che qualche record storico possa crollare, sia mensile che assoluto, sono al momento abbastanza probabili.

Come ho già spiegato, non bisogna solo guardare carte a 500hpa con valori di geopotenziale o limitarsi solo ai valori di 850hpa per poter esclamare che sarà o meno un’ondata da record.

I record possono cadere tramite certe condizioni, già spiegati in un articolo precedente, dipendendo da concomitanti fattori che si incastrano a dovere.

In un’ondata di caldo cosi estesa, la quale prenderà possesso di un vasto campo europeo meridionale, è probabile che alcune zone possano avere delle condizioni affinchè ci siano questi fattori…

View original post 90 altre parole

Annunci