Temperature

201708

In atmosfera, le anomalie di pressione a 500 millibar di altezza bene si correlano con le temperature della superficie terrestre. La posizione media dei ponti di alta pressione e delle zone di bassa pressione- mostrata nelle mappe per agosto del 2017 e per il periodo giugno-agosto del 2017- riflettono generalmente le aree di anomalie termiche rispettivamente positive e negative sulla superficie.

IMAGE - Global August 2017 Significant Climate Extreme Events Map 3 - 091817 - Landscape - Native

Agosto

Le temperature oceaniche e terrestri dell’agosto del 2017 sono state di 0,83°C al di sopra delle medie del ventesimo secolo di 15,6°C, facendo segnare la terza più alta temperatura globale per agosto in 138 anni di registrazioni, dietro il 2016 (+0,90°C) ed il 2015 (+0,88°C). Nove delle dieci più alte discrepanze dalla media di temperatura globale sono occorse dal 2005, con solo un anno nel ventesimo secolo (1998) tra i dieci agosto più caldi della storia. L’agosto 2017 registra anche il quarantunesimo agosto consecutivo il 392esimo consecutivo mese con una temperatura globale al di sopra della media del ventesimo secolo.

201708-1.gif

201708-2

Il mese è stato caratterizzato da condizioni più calde della media circondando la maggior parte delle superficie oceaniche e terrestri, con le anomalie termiche positive più significative sugli US, il Canada occidentale e centrale, l’Europa sudorientale, il Medioriente, la Russia orientale ed occidentale, e Sud America meridionale dove le anomalie termiche positive sono state di +1°C o maggiori. Molte località, come il Sud America settentrionale, il Medioriente, e l’Asia meridionale e sudorientale hanno avuto record di caldo per agosto. Allo stesso tempo, aree superficiali terrestri molto limitate hanno avuto temperature vicine più fredde della media durante l’agosto del 2017, e queste aree includono gli US centrali e metà di quelle orientali, l’Alaska nordoccidentale, parte della Scandinavia e l’Asia centrale e settentrionale. Nessun area terrestre ha avuto record termici freddi in agosto. Le temperature superficiali globali nel loro complesso sono state di 1,17°C  al di sopra della media secolare di 13,8°C per l’agosto 2017- il secondo più alto valore per le terre emerse a livello globale in agosto da quando sono iniziate le misurazioni nel 1880, dietro il 2016 di 0,08°C. A livello regionale cinque dei sei continenti hanno registrato temperature tra le prime cinque più calde per agosto da quando sono iniziate le misurazioni nel 1910. Allo stesso tempo, il Nord America ha avuto la sua minore anomalia dal 2009 e la ventiduesima temperatura più alta in agosto tra i 108 anni di registrazioni.

201708-3.gif

 

 

 

201708-4.gifUna selezione di informazioni nazionali sono riportate qui sotto. Notare come differenti paesi riportano le anomalie rispetto a periodi base differenti. Le informazioni presentate qui si basano direttamente su questi dati:

La media nazionale delle temperature per il Portogallo per agosto 2017 è stato il nono più alto dal 2000 con 23,03°C, 0,88°C al di sopra delle medie. La media delle temperature massime per il Portogallo è stata più calda della media di 2,06°C, il settimo valore più alto per agosto dal 2000. mentre, le temperature minime sono state inferiori alle medie di 0,31°C. Durante il periodo 11-26 agosto, ci sono stati molti giorni con temperature massime al di sopra di 30°C. Una nota, il 20 agosto il 90% delle stazioni meteorologiche ha avuto massime che hanno superato i 30°C, con il 27% di essi che ha fatto registrare temperature massime superiori ai 40°C. Mentre, il 25% delle stazioni nazionali ha registrato temperature minime uguali o superiori ai 20°C durante il periodo 20-21.

Temperature al di sopra o molto al di sopra delle medie si sono registrate sulla Spagna durante l’agosto 2017. La temperatura media nazionale è stata di 24,9°C per agosto 2017 di 1°C superiore alla media 1981-2010, l’ottavo agosto più caldo da quando vengono registrate le temperature nel 1965.

Parti delle Isole Britanniche e della Scandinavia hanno avuto temperature al di sotto delle medie durante l’agosto del 2017. L’UK ha avuto una temperatura media di 14,5°C che è 0,4°C al di sotto delle medie 1981-2010. Condizioni più calde della media hanno interessato l’Austria durante l’agosto 2017. Le temperature nazionali per l’Austria durante l’agosto 2017 sono state di 1,9°C al di sopra della media- il quinto più caldo agosto in 251 anni di registrazioni.

Il regno del Bahrein ha registrato in agosto 2017 la temperatura media più alta da quando si eseguono le registrazioni iniziate nel 1902 di 36,6°C di 2,6°C superiore alla media. Questo valore è di soli 0,01°C più alto rispetto al precedente record del 1998. Le temperature massime e minime nazionali per il mese sono state inoltre le più alte dal 1946 con, rispettivamente, 3,4°C e 2,7°C superiori alla media. Questa nazione ha anche stabilito il nuovo record di numero di giorni con massime superiori ai 40°C, con un totale di 24 giorni durante l’agosto del 2017. Il precedente record fu stabilito nel 2015 ed ancora nel 2016 con un totale di 23 giorni.

L’Australia nel suo complesso ha avuto una temperatura media nazionale di 1,04°C superiore alle medie 1961-1990 e il nono agosto più caldo in 108 anni di registrazioni. Regionalmente, Queensland e Australia occidentale hanno avuto agosto fra i dieci agosto più caldi. Tasmani e Victoria sono state le uniche regioni che hanno registrato temperature inferiori alle medie in questo mese. Anche le temperature massime sono state più alte della media, concludendo con l’ottavo più alto valore di 1,75°C superiore alla media. Qeensland, Australia occidentale, e Territori del Nord hanno avuto temperature massime per agosto tra le otto più calde della storia. Regionalmente, le temperature minime hanno variato sulla Nazione, con il Nuovo Galles del Sud, Victoria, Tasmania, e Territori del Nord che hanno registrato condizioni più fredde rispetto alla norma, mentre Queensland, Australia del Sud, e Australia occidentale hanno avuto temperature minime al di sopra della norma. Una nota, la temperatura minima di -10,4°C registrata sul Monte Hotam, nello stato di Vittoria, il 28 agosto è stata la più bassa temperatura registrata in agosto dal 1974.

Le temperature dell’agosto 2017 sono state più calde del normale anche in Nuova Zelanda. Le temperature sulla nazione sono state comprese tra gli 0,51°C e 1,20°C al di sopra della media 1981-2010, con diverse località che hanno osservato temperature record o ad essi vicine per il mese. La media nazionale delle temperature per l’agosto 2017 è stata di 10,1°C, che è stata di 1,3°C più alta della media e il terzo agosto più caldo da quando sono iniziate le registrazioni nel 1909, dietro a 2013 (il più alto) e il 2009 (il secondo più alto).

Condizioni più calde o molto più calde della norma si sono presentate lungo gran parte degli oceani mondiali durante l’agosto del 2017, con molte aree a macchia di leopardo che hanno registrato sui maggiori oceani record di caldo. Condizioni vicine alla media o più fredde sono state limitate all’Oceano Pacifico tropicale centrale ed orientale, all’Oceano Pacifico settentrionale, l’Oceano Atlantico settentrionale, l’Oceano Pacifico sudorientale e lungo l’Oceano Atlantico meridionale, e buona parte dell’oceano indiano orientale. Nessun oceano ha registrato record termici negativi in Agosto. Le temperature medie globali oceaniche per agosto sono state di 0,71°C al di sopra della media e il quarto più caldo agosto dal 1880. Gli ultimi cinque anni sono tra i cinque più caldi agosto della storia.

Precipitationi
Agosto

Le mappe qui sotto rappresentano la percentuale di precipitazioni rispetto al normale e i percentili delle precipitazioni basate sui dati di GHCN delle stazioni. Come è tipico, le anomalie precipitative variano significativamente intorno al mondo. Le precipitazioni di agosto sono state generalmente minori del normale lungo la metà occidentale degli US, Sud America settentrionale e nord orientale, buona parte dell’Argentina centrale e settentrionale, gran parte dell’Australia, Europa centrale, Giappone settentrionale ed a macchia di leopardo lungo l’Asia settentrionale, India nordoccidentale. Condizioni spiccatamente più umide del normale si sono registrare su US centrali e sudorientali, Sud America meridionale, Europa settentrionale ed orientale, India meridionale, Giappone meridionale, Mongolia, ed a macchia di leopardo su Russia e Cina.

Una selezione di informazioni nazionali sono riportate qui sotto.

In accordo con l’Istituto Portoghese per il Mare e l’Atmosfera, condizioni più secche del normale hanno colpito il Portogallo durante l’agosto del 2017, con una media precipitativa totale di 8,2 mm il 60% delle precipitazioni normali per agosto. Dunque quasi il 60% della nazione è stata più secca del normale, con 0,7% della nazione che ha registrato condizioni estranee secche durante l’agosto del 2017.

Il totale delle precipitazioni sull’Irlanda è stato assai variabile, in un intervallo compreso tra il 75% della media ed il 181% della media. Una nota, le stazioni localizzate su Malin Head, Co Donegal e Newport, Co Mayo hanno avuto il loro agosto più umido dal 1992 e 2009 rispettivamente. Il 22 agosto una tempesta ha portato copiose precipitazioni su mali Head, Co Donegal, che hanno ricevuto un totale di 63 mm di pioggia in 6 ore, che è un terzo del suo totale mensile che è il giorno più piovoso per la stazione dal 1955.
Le precipitazioni sono variate molto sulle isole delle Fiji durante l’agosto del 2017. In accordo con il Servizio Meteorologico delle Fiji, 8 stazioni delle 24 hanno avuto precipitazioni al di sotto delle medie, e solo una ha registrato condizioni ben al di sopra delle medie. Due eventi piovosi notevoli si sono registrati durante il periodo 14-16 agosto e 20-24 agosto, associati con il passaggio di un sistema di bassa pressione, che ha portato piogge molto utili sulla Divisione occidentale, che ha registrato condizioni secche dall’aprile 2017.

201708-5.gif

201708-6.gif

Annunci