Presentiamo qui di seguito il resoconto del mese di settembre e il relativo feedback in relazione alle previsioni stagionali che avevamo presentato alla metà di questo mese.

Geopotenziali a 1000 Hpa.

comphour.oFYq90xxrr.gif
Media dei geopotenziali a 1000 Hpa per il mese di settembre del 2017

Evidenti: la relativa forza del vortice polare in zona islandese e la contemporanea presenza in zona atlantica con influenze in zona iberica di una forte cellula di alta pressione, l’alta pressione delle Azzorre. In zona russa un’altra zona di alta pressione che scava un binario barico meridiano che influenza pesantemente il nostro paese.

Veniamo ora al confronto tra la previsione e la realtà.

 

comphour.oFYq90xxrr.gif
Settembre 2017
_6VO7r4eOh.png
Previsioni Progettoscienze

Potete notare, cerchiata in rosso,la maggiore discrepanza tra le previsioni e la realtà. Il Vortice polare, rispetto alla previsione appare molto più debole ed in zona siberiana non compare l’alta pressione che ha caratterizzato questo settembre. Le conseguenze di queste discrepanze si riverseranno a cascata sul resto della previsione, come vedremo.

Geopotenziali al suolo in Europa.

comphour.FT4dzTMMMn.gif
Settembre 2017 in Europa

Visibile il binario barico che permette lo scambio di correnti fresche nord Atlantiche con le preesistenti condizioni calde sul Mediterraneo a determinare una zona di bassa pressione evidente sull’Italia.

Veniamo alle discrepanze tra la previsione e la realtà.

dn1PcimA04.png
Previsione Settembre 2017

Confermata, rispetto alle previsioni, la zona di bassa pressione sull’Italia, l’alta pressione su Atlantico e penisola Iberica e la grande attività della semipermanente islandese.

Precipitazioni

 

comphour.SDwvr4CsyH.gif
Anomalie precipitative settembre 2017

Si conclude la fase siccitosa su tutto il paese, a parte le estreme regioni occidentali, condizioni di forte piovosità si riscontrano sul nord-est del paese dove si registrano notevoli anomalie positive.

7rllRH0pSS.png
Anomalie precipitative nella previsione di progettoscienze

Possiamo affermare con una certa tranquillità di avere previsto il ritorno delle piogge sul nostro paese e su gran parte dell’Europa.

Temperature

comphour.V00oYDAhpm.gif
Anomalie termiche

Ritornano le anomalie negative sul Mediterraneo centrale. Addirittura oltre -3°C sulla zona alpina ed in Francia centrale.

BmwrxKkERk.png
Previsioni progettoscienze

Queste sono le previsioni più discrepanti. Non abbiamo previsto con esattezza la importante anomalia italica pur prevedendo in zona alpina la presenza di temperature più basse rispetto al resto d’Europa. presenteremo più tardi le previsioni per ottobre.

Annunci