Italian Weather

Come ampiamente previsto nei giorni scorsi, sulle vaste lande della Siberia centro-orientale si è depositata la prima neve fresca di stagione, che resterà presso il suolo per tutta la prossima stagione invernale, fino al mese di maggio della ventura primavera. Tutto merito dell’affondo, verso latitudini più meridionali, dell’ampia circolazione depressionaria, a carattere gelido, collegata al “lobo siberiano” del vortice polare. Questa vasta circolazione ciclonica, a carattere freddo, ha dispensato freddo e nevicate diffuse su vaste regioni siberiane, dal Bajkal all’est jacuziano. Il previsto abbassamento di latitudine di questa profonda depressione artica, con minimi di geopotenziali estremamente bassi alla superficie di 500 hpa, ha favorito l’avvento delle prime vere nevicate diffuse sul territorio siberiano centro-orientale, associate al passaggio di diversi sistemi frontali nei bassi strati. La neve, in questi ultimi giorni, ha imbiancato una larga fetta dell’area siberiana. Parte della taiga si è colorata di bianco, un bianco brillante, luccicante, che…

View original post 688 altre parole

Annunci