Diamo conto di una prima analisi del tempo europeo nel mese di ottobre appena passato. Diciamo subito che rispetto alle nostre previsioni il mese appena passato non ha dispensato le piogge da noi previste. Infatti una potente figura di alta pressione ha caratterizzato la parte occidentale del continente, come vedremo nelle immagini successive.

comphour.CoCyGk2ROi.gif
Carta delle anomalie di geopotenziale del mese di ottobre in Europa.

Questa situazione ha determinato anche in Italia un tipo di tempo siccitoso e perlopiù soleggiato.  Solo la Sicilia, come vedremo qui di seguito, ha subito l’influenza di un flusso instabile con relative piogge.

comphour.dwiio6t1qU.gif
Carta delle anomalie precipitative europeee.

Concludiamo con il quadro delle anomalie termiche che vedono un mese caratterizzato da temperature sostanzialmente in media sull’Italia ad eccezione dell’estremo nord del paese.

comphour.HwXFnWTdF7.gif
Anomalie termiche mese di ottobre in Europa.

Partiamo proprio da queste anomalie per capire le ragioni di previsioni così differenti dalla realtà delle condizioni meteo. Vediamo le importanti anomalie termiche in Marocco e in Spagna. Molto probabilmente nel mese di ottobre sono stati assorbiti dall’atmosfera gli ultimi effetti della grande anomalia dell’ITF che, solo nella prima parte del mese abbandonava definitivamente i valori spiccatamente estivi. Ecco che probabilmente solo dal mese corrente i maggiori indici climatici potranno esprimersi pienamente aumentando le performance delle previsioni a lungo termine.

Annunci