Meteo Giovanni Micalizzi

abbond2017nov1011

L’attenzione per le piogge adesso si sposta al Sud, nella Regione sicula dove finalmente il primo peggioramento autunnale di Novembre ha elargito diversi litri per metro quadrato, proprio nell’area del Ne.

Diversi gli accumuli abbondanti ad est della Regione, mentre ora i venti in rotazione da sud-ovest prima e poi ovest, tenderanno a concentrare l’instabilità a occidente e poi aree tirreniche mercoledì.

Pausa giovedì 9, mentre da venerdì il tempo potrebbe peggiorare nuovamente, specie nelle zone meridionali e versanti ionici soprattutto, per l’attivarsi di una forte area di bassa pressione afro/mediterranea.

Il maltempo potrebbe picchiare duro e le grandi piogge ioniche attivarsi sotto la spinta di intensi venti sciroccali che precedono il nucleo freddo in quota, il quale dopo esser ridisceso dalla Francia il 9, sprofonderebbe fin verso il settore tunisino.

Da li ecco che una massa d’aria molto umida dallo Ionio tenderebbe a risalire, impattando verso i rilievi…

View original post 28 altre parole

Annunci