Meteo Giovanni Micalizzi

1011nov2017sicilcalabr

Le ultime analisi dei maggiori centri di calcolo, in particolare mettono in evidenzia come sia possibile una intensa fase di maltempo tra venerdì e sabato per alcune zone delle suddette Regioni.

Una goccia fredda in quota, in entrata dalla Valle del Rodano tenderà a scivolare verso Sud, interessando col suo fulcro dapprima la Sardegna, domani giovedì 9 Novembre e successivamente entro venerdì sprofonderà verso l’Atlante tunisino.

Facile intuire che ogni qual volta un simil asse d’entrata si ripropone in simili condizioni, il maltempo è assicurato per le zone esposte al flusso delle correnti, specie per i versanti orientali e meridionali delle due isole e della Calabria.

Lo sprofondamento della goccia fredda in area tunisina favorirà un aumento della ventilazione sciroccale, molto umida dal mar Ionio verso le coste delle zone ioniche sicule, calabre e rispettivi rilievi.

L’effetto blocco delle catene montuose, con l’insorgenza di venti sciroccali al suolo carichi d’umidità…

View original post 265 altre parole

Annunci