Italian Weather

Dopo le piogge e i temporali, anche intensi, nei prossimi giorni le nostre regioni centro-settentrionali si prepareranno a fare i conti con la prima vera ondata di freddo della stagione, in grado di regalare le prime nevicate fino a bassa quota, specialmente sull’Appennino. Il grande dinamismo atmosferico di questa settimana verrà ulteriormente ravvivato da una temporanea ondulazione del flusso perturbato principale che scorre sopra l’Europa centro-occidentale. Lo sviluppo di questa saccatura (ondulazione ciclonica) verrà in parte agevolato da un rialzo dei valori di geopotenziale in pieno Atlantico, che a sua volta imprimerà una certa spinta meridiana dell’alta pressione delle Azzorre, in direzione delle latitudini settentrionali atlantiche, con massimi barici di oltre i 1030 hpa posizionati in pieno Atlantico, davanti le coste atlantiche francesi.

w250_15Al contempo l’inasprimento del “gradiente di geopotenziale” e del “gradiente termico orizzontale” sul nord Atlantico, causato da questo aumento del geopotenziale sul medio-alto Atlantico, provocherà una notevole…

View original post 1.201 altre parole

Annunci