Italian Weather

Trovandosi sulla linea di demarcazione fra l’ampia saccatura, riempita con aria fredda polare continentale che interessa tutta l’Europa centro-orientale, e il robusto promontorio anticiclonico di matrice azzorriana, che presenta i propri massimi barici sull’Atlantico portoghese, il nostro paese continua ad essere interessato da un flusso portante nord-occidentale nella media troposfera che presenta marcate caratteristiche “catabatiche” sulle nostre regioni settentrionali, a seguito della protezione offerta dal baluardo montuoso alpino. Ciò è originato dal fatto che le correnti dai quadranti settentrionali nella media-basso troposfera, una volta valicato l’arco alpino, conservano spiccate caratteristiche “catabatiche” (moti discendenti) fino all’Italia centrale. Tale fenomeno spiega perché, soprattutto fra autunno, inverno e primavera, molti fronti freddi (come in questo caso), provenienti da NO, ogni qual volta che valicano le Alpi centro-occidentali vanno temporaneamente a dissolversi sulle regioni centro-settentrionali, divenendo dei fronti “catabatici” incapaci di produrre precipitazioni, per riformarsi tra il Tirreno e l’Italia centro-meridionale, dove per i…

View original post 673 altre parole

Annunci