The Weather

Mentre in Europa il rinforzo del flusso perturbato atlantico ha scacciato il freddo verso le pianure Sarmatiche dall’altra parte dell’Atlantico la natura intende fare nuovamente sul serio. Difatti, una nuova intensa ondata di gelo, proveniente dall’Arcipelago Artico canadese, si è versata sul Canada e nord degli Stati Uniti, contribuendo a far piombare i termometri sotto il muro dei -20°C -25°C. Questa nuova ondata di gelo artico, partorita dal “lobo canadese” del vortice polare troposferico (che ha sempre mantenuto un’ottima forma sul continente nord americano) sta causando qualche disagio fra il Canada e il nord degli USA, rendendo molto difficile l’operatività di molte strade e scali aeroportuali a causa della presenza di un ingente quantitativo di ghiaccio e neve. In questo mese di gennaio gran parte del continente nord-americano è stato investito, a più ripetizioni, da una serie di ondate di gelo che hanno interessato soprattutto il Canada centro-orientale e…

View original post 478 altre parole

Annunci