Meteo Giovanni Micalizzi

Planisfero mappa globo Europa e Nord Africa

Lo scenario su scala emisferica parla chiaro, con i riflessi del potente riscaldamento stratosferico di Febbraio che tenderanno a condizionare anche parte della stagione primaverile, anche nelle sorti del nostro Paese.

E se la stagione avanza, con le ore di luce in accrescimento giorno dopo giorno, inevitabilmente aumenteranno anche i contrasti termici alle medio/basse latitudini, grazie anche al fisiologico netto riscaldamento del Continente africano.

Ma gli strascichi prodotti da quel Major Warming cosi intenso, il più forte della storia da quando lo si misura, fanno si che le correnti atlantiche scorrano più basse di latitudine, con conseguenti fasi instabili o pertubate che apportano peggioramenti del tempo in area mediterranea.

Una manna per le riserve idriche, grazie agli apporti pluviometrici che accrescono le falde e scongiurano in parte fasi siccitose, le quali però non sono del tutto cessate, sperando che da qui a Maggio possano beneficiarne tutti.

Ma come detto, se…

View original post 277 altre parole

Annunci