Meteo Giovanni Micalizzi

2024marzogelofreddoita2018

L’Europa sperimenta un’ondata di gelo tardivo, molto freddo dunque che si protrae in molte Nazioni del Nord del Continente, con neve al piano e disagi a causa del forte freddo.

Le ripercussioni dello sconquasso atmosferico di Febbraio tendono anche a coinvolgere la nostra Penisola a suon di dinamiche improntate ad azioni reiterate fredde, le quali fin verso venerdì tenderanno a manifestarsi in quello che sarà un classico colpo di coda nevoso a basse quote agli esordi primaverili astronomici.

Il discorso diventerebbe più ampio se volessimo approfondire la questione, ma mi limito nel dire che tali processi nel Continente non hanno una dinamica tale da poter esser annoverate come classici colpi di coda invernali, bensì da situazioni del tutto invernali, visto il prolungamento di tali eventi.

Dunque aspettiamoci dei colpi di coda freddi anche nel nostro Paese, non solo in questa settimana, ma probabilmente anche a lungo termine, tra fine mese…

View original post 126 altre parole

Annunci