Prima di introdurre questa nostra consueta analisi previsionale per il mese in corso ed il prossimo facciamo alcune premesse: in primis dal punto di vista tecnico-metodologico. Queste saranno le ultime previsioni nelle quali verranno utilizzati i parametri artici, entreranno invece in scena quelli legati all’anticiclone africano con il famigerato ITCZ. Potranno dunque esserci discrete differenze tra la previsione per maggio che presentiamo oggi e quella che presenteremo successivamente con il cambio dei parametri. Inoltre segnaliamo un interessante dato, riferito all’AMO +0,063 un valore che non si registrava dal giugno del 2015, l’abbassamento di questo parametro è decisivo a livello climatico perché registra l’abbassamento generalizzato delle temperature delle acque dell’Oceano Atlantico. Se ciò dovesse poi stabilizzarsi su valori negativi saremmo di fronte al cambi del segno dell’AMO, con conseguenze notevoli con conseguente raffreddamento climatico generale sull’Europa. Monitoreremo dunque attentamente questo parametro. Passiamo dunque alle nostre previsioni per aprile.

FX7h_aQ0NG.png
Analisi di geopotenziale del nord-emisfero-anomalie
IlsDZPEV5C.png
Anomalie geopotenziale in Europa.

Evidente l’instabilità al nord delle Alpi e sull’estremo sud con anomalie di geopotenziale notevoli, alta pressione prevista sull’Iberia, Italia in una “terra di nessuno” tra i maggiori centri di anomalia di geopotenziale.AzWnBbKePQ.png

Temperature nella norma in tutta Europa con anomalie negative su centro Europa e leggermente positive sull’Iberia. Italia che segnerebbe una condizione sostanzialmente normale, confermando le previsioni dello scorso articolo.

H2fvtB4Kri.png

Concludiamo con le precipitazioni che sembrerebbero dispensare soprattutto l’Europa centro-orientale, i Balcani, le Alpi e le estreme regioni meridionali.

Concludiamo con le previsioni di maggio all’insegna della instabilità e delle piogge, ferme restando le premesse fatte in apertura.

PREVSIONI STAGIONALI MAGGIO

gxDoTb86wh.png
ANOMALIE DI GEOPOTENZIALE PER MAGGIO-FORTE INSTABILITA’ SUL MEDITERRANEO
DBzoSDgExl.png
Temperature al di sotto delle medie sull’Europa centro-occidentale al di sopra del normale in Russia, in media sull’Italia.
Z2NhSnVfsi.png
Tornano le precipitazioni organizzate sull’Europa e sull’Italia.
Annunci