L’ulteriore approfondimento e affondo verso latitudini più meridionali della saccatura oceanica, che dall’Islanda si prolunga fino alle coste del Marocco, ha contribuito ad enfatizzare la spinta meridiana del robusto promontorio anticiclonico sub-tropicale che ormai da una settimana domina incontrastato sull’Europa centrale. Analizzando le mappe a 850 hpa e 500 hpa si nota come lungo il […]

via Dopo il caldo anomalo in Europa è l’ora dei primi forti temporali — Italian Weather

Annunci