The Weather

C’è poco da fare. Anche buona parte di questo mese di settembre sarà influenzato da quell’immensa anomalia positiva di geopotenziale, ormai da settimane ben radicata fra la Scandinavia, la Finlandia e la Russia europea, dove peraltro continua a fare molto caldo per il periodo, mentre il limite superiore della tropopausa si è alzato fino ai 12 km, un valore davvero molto alto per queste latitudini. La presenza di una vasta area caratterizzata da valori molto elevati di geopotenziali in quota (a 500 hpa) e pressori nei bassi strati, fra le coste svedesi, la Finlandia e la Russia europea, contribuirà ancora a pennellare il flusso delle correnti sinottiche su gran parte del continente europeo, rallentando il flusso perturbato atlantico al traverso delle Isole Britanniche e delle coste atlantiche francesi e tenendo ancora in vita nei bassi strati una circolazione “antizonale”, con moderati, a tratti anche sostenuti, venti da Est ed E-SE…

View original post 576 altre parole

Annunci