The Weather

Scorrendo sopra le ancora calde acque superficiali dell’Atlantico tropicale “Florence” continua a rimanere un imponente ciclone tropicale di 4^ categoria Saffir-Simpson, con venti medi sostenuti fino ad oltre i 200 km/h nell’area attorno l’occhio e una pressione centrale da capogiro, scesa ora a ben 945 hpa. “Florence” ha dimostrato di possedere una struttura davvero immensa, capace di poter superare ogni tipo di ostacolo. Generalmente gli uragani dotati di una struttura molto grande, come “Florence”, rappresentano una serissima minaccia poiché tendono ad indebolirsi molto lentamente, anche poco dopo il “landfall”, conservando gran parte della propria forza originaria. Proprio per questo ora l’uragano spaventa gli abitanti del North Carolina e della Virginia che rischiano ora di fare i conti con i potentissimi venti ciclonici da N-NE e NE, presenti sul quadrante più occidentale della tempesta.

gl_sst_mmLe temperature lungo la sommità delle imponenti nubi torreggianti che circondano l’occhio centrale dell’uragano sono…

View original post 591 altre parole

Annunci