Il “titlting” verso levante del promontorio anticiclonico oceanico, che presenta massimi di oltre 1040 hpa sulla Germania centrale, non farà altro che costringere la saccatura artica, ora transitata sull’Europa centrale, a spostarsi molto rapidamente verso la Russia, l’Ucraina e il mar Nero. La notevole spinta zonale dell’anticiclone oceanico, che estenderà le proprie propaggini più orientali […]

via Sempre più probabile la nascita di un ciclone “ibrido” sullo Ionio, a rischio le coste greche e Creta — The Weather

Annunci