Meteo Giovanni Micalizzi

ECMWF_240_IT_APC_it-IT_it.png Cumulate stimate dal modello europeo ECMWF fino alla prima decade di Ottobre (pluviometria sopra media in Italia?)

Passato il ciclone mediterraneo adesso gli occhi vanno puntati a ciò che da alcuni run i modelli fisico matematici mettono in luce, cioè alla fase di maltempo che potrebbe prender corpo tra 2 e 5 Ottobre all’estremo sud.

Gli aggiornamenti propendono per un’azione depressionaria in quota, derivante dall’isolamento in CUT-OFF di una massa d’aria artica in entrata nel nostro Paese da nord da giorno 1 Ottobre.

Essa si isolerebbe poi nei mari prospicienti le isole maggiori e il nord Africa, dove dalla sua finale collocazione potrebbe derivare una fase piovosa o molto piovosa per alcune delle zone meridionali italiane.

In primis le isole, specie le zone a est e l’area ionica calabra, dove ecmwf o ukmo propendono per rischio nubifragi e piogge localmente abbondanti o molto abbondanti nell’arco di alcuni giorni.

Vedremo se…

View original post 28 altre parole

Annunci