The Weather

Anche quest’anno la stagione fredda avanza a piccola passi, presentando non poche difficoltà di carattere per lo più strutturale. Quest’anno, finora, ci siamo trovati di fronte ad un vortice polare un po’ disturbato e instabile, specialmente in troposfera. Questa sua instabilità è ben evidenziata anche dal tipico assetto di tipo “displacement” che esso continua a presentare sopra il mar Glaciale Artico. Nulla a che vedere con quello di tipo “split” visto che il nucleo del vortice polare stratosferico rimane unico e non frammentato.

mitchell-vortex-statesIn questo caso il vortice polare si presenta leggermente fuori asse rispetto la sua posizione geografica ordinaria, con il proprio asse principale “coricato” fra l’Arcipelago Artico canadese e la Siberia occidentale, come ben evidenziato dalle mappe a 500 hpa. Il particolare assetto della figura del vortice polare troposferico, con la sua struttura principale distesa verso la Siberia centro-orientale, è all’origine del vasto raffreddamento che negli ultimi giorni…

View original post 442 altre parole

Annunci