Come ben sapete, dallo scorso 22 dicembre, a causa di un empasse sul rifinanziamento del congresso americano alle attività governative, dovuto alla richiesta di Trump di 5 milioni di dollari per la costruzione del muro al confine con il Texas, molte attività del Governo americano sono ferme, gli impiegati sono, in ferie, o peggio, stanno lavorando gratuitamente. Questa situazione influisce pesantemente anche per quanto riguarda la nostra attività di ricerca e analisi meteorologica. Infatti le nostre consuete previsioni stagionali, costruite su dati e supporto del NOAA, non potranno essere pubblicate fino a quando continuerà questo discutibile “braccio di ferro” tra il Presidente americano e il Congresso a maggioranza democratica. Continueremo le nostre analisi climatiche “alla vecchia maniera” senza mappe e grafici, fino a quando questa situazione non si sbloccherà.

Annunci