The Weather

Mentre sul Mediterraneo il tempo continua ad essere governato dalle propaggini più orientali di un promontorio anticiclonico di origine oceanica, il flusso perturbato principale continua a scorrere a latitudini piuttosto elevate, fra il nord Atlantico e la penisola Scandinava, presentando degli impetuosi “Jet Streaks” (massimi di velocità del “getto polare” nell’alta troposfera) che nelle prossime ore scorreranno sopra la Norvegia e la Svezia meridionale, per poi proseguire verso l’Europa centrale, il mar Baltico, la Polonia, la Slovacchia e l’Ungheria. Nella giornata di ieri una significativa ondata di maltempo, dopo aver interessato la penisola Scandinava, ha colpito le Repubbliche Baltiche e il settore occidentale della Russia europea, con piogge, nevicate diffuse, rovesci e soprattutto venti molto forti, da O-SO e Ovest, che hanno raggiunto l’intensità di burrasca forte sul mar Baltico e sul Golfo di Finlandia, con raffiche che hanno toccato punte di oltre i 70-80 km/h. Ma con…

View original post 770 altre parole

Annunci