The Weather

Dopo aver spazzato le regioni meridionali e la Sicilia, con venti che hanno raggiunto l’intensità di burrasca forte e tempesta, il grosso della “maestralata” ora scivola verso lo Ionio, per dipanarsi molto rapidamente in direzione del mar Libico e delle coste della Cirenaica. Il fitto “gradiente barico orizzontale” che in queste ore si è disposto fra l’Italia meridionali e la Grecia, sta pilotando verso le nostre regioni centro-meridionali, in particolare lungo il versante adriatico, venti piuttosto intensi che si orientano attorno una componente da N-NO e Nord, con raffiche che potranno toccare picchi di oltre 70-80 km/h sul Salento, Calabria ionica e Sicilia orientale.

wind10m_AE_web_19Gli intensi venti di maestrale e tramontana che nelle scorse ore hanno spazzato l’Adriatico centrale e il settore orientale del basso Tirreno si calmeranno del tutto non prima della mattinata di domani. Le ultime burrasche nelle prossime ore interesseranno principalmente la Puglia e i settori ionici…

View original post 193 altre parole

Annunci